(IN) Netweek

MILANO

«Novità  fiscali positive per le aziende ma il cammino é ancora lungo»

Share

«Il 2017 presenta novità fiscali che le imprese apprezzano, ma il cammino verso un sistema fiscale meno ostile alla crescita e di semplice attuazione è ancora lungo e accidentato» ha detto Gianfelice Rocca, presidente di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, intervenendo all’incontro “L’evoluzione del sistema fiscale tra tentativi di attrattività e difficoltà di attuazione”, a cui hanno partecipato anche Maurizio Sella, presidente Assonime, e Rossella Orlandi, direttore dell'Agenzia delle Entrate.

«La dimensione del carico fiscale resta una zavorra che non possiamo dimenticare: nel 2017 stimiamo una pressione fiscale ufficiale al 42,3% del Pil e una effettiva al 47,8% e il total tax rate sulle imprese italiane è al 62%, rispetto al 48,9% della Germania» ha ricordato Rocca, che ha aggiunto: «In questo 2017 va riconosciuto al Governo di aver puntato su significativi sgravi alle imprese: la riduzione dell’aliquota Ires dal 27,5% al 24%, la proroga del superammortamento, l’introduzione dell’iperammortamento per gli investimenti collegati a Industry 4.0 e la rimodulazione del credito d’imposta per la ricerca e sviluppo».

Ma ci sono stati anche ritardi, e veri e propri passi indietro, ha spiegato il presidente di Assolombarda: «L’incertezza fiscale di fronte a novità annunciate impedisce alle imprese decisioni efficaci».

«Torniamo a offrire la nostra piena cooperazione all’Agenzia delle Entrate nazionale e regionale - ha concluso Rocca - affinché insieme si possa contribuire a rendere la fiscalità più semplice e di supporto alla crescita».

Leggi tutte le notizie su "Giornale di Lecco"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 20 Febbraio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.